Progetto Mirapack: dal primo incontro con la direzione, all’analisi Quickscan, fino al Masterplan

15 Gennaio 2024by admin0

Chi è Mirapack? 

Mirapack è un’azienda di riferimento del settore del cartone ondulato, nel quale lavora da più di 25 anni. L’azienda, con un fatturato che si aggira attorno ai 30 milioni di euro, è stata sempre contraddistinta da passione, qualità e servizio al cliente, supportata da un elevato livello tecnologico e un grande focus sul controllo di qualità. Esperta nella stampa ad alta definizione, la specialità della casa è la produzione di pizza box, che vengono distribuite in Italia ed Europa. 

Perché Mirapack si è rivolta ad Induvation? 

Fino dal primo momento in cui siamo entrati in contatto con la realtà di Mirapack, abbiamo riscontrato una forte consapevolezza sulla necessità e sulla volontà di apportare dei miglioramenti all’interno dell’organizzazione. 

I vertici aziendali ci hanno espresso il desiderio di voler realizzare importanti passi in avanti, all’interno dell’azienda durante i prossimi anni, relativamente ai seguenti ambiti: 

 Quickscan: che attività abbiamo svolto? 

In seguito ad un primo confronto, abbiamo deciso di comune accordo di avviare un progetto Quickscan: il nostro personale strumento per un’analisi approfondita dell’efficienza aziendale e per la raccolta delle informazioni necessarie alla messa a punto di un piano d’azione strategico 

L’analisi, della durata di circa 1 mese di lavoro complessivo, è un’opportunità per entrambe le realtà di conoscersi, studiarsi e comprendere se le visioni sono allineate per poter sviluppare un progetto congiunto a lungo termine. 

All’interno del nostro Quickscan, quindi, siamo andati ad analizzare i seguenti aspetti aziendali: 

  • Strategia aziendale: si analizza quali sono, secondo l’azienda, i punti di forza e di debolezza, quali sono le opportunità che si vogliono cogliere sul mercato e quali sono i progetti impattanti che si vorrebbero sviluppare nel futuro prossimo 
  • Analisi dei Processi e flussi informativi: assieme ai Key Users, si ripercorrono i processi informativi della ricezione dell’offerta e dell’ordine del cliente, identificando sprechi e punti migliorativi 
  • Analisi Produzione, Magazzino, Manutenzione: si analizza l’OEE, ovvero l’indicatore padre degli impianti industriali, ma anche i dati relativi al magazzino, alla logistica interna e allo stato della gestione della manutenzione in azienda 
  • Analisi del flusso di materiale: si analizza il Layout e il flusso di materia prima, semilavorati e prodotto finito all’interno della fabbrica e del magazzino 

Dopodichè, abbiamo svolto i seguenti Workshop: 

  • Workshop “7 Sprechi”: si radunano gli operatori di produzione e magazzino, al fine di coinvolgerli e stimolarli per le proposte di miglioramento, cercando di dargli una spinta e indirizzarli verso il problem solving 
  • Workshop “Ispezione di Base”: assieme agli operatori macchina di una linea produttiva e al manutentore (se presente), lo scopo è quello di individuare i punti deboli della macchina e di iniziare a gestire le richieste di manutenzione 
  • Workshop “SMED”: assieme ad una squadra di operatori di una linea pilota, si analizza il processo di avviamento della macchina, identificando dove e quando avvengono le perdite di tempo e i punti di miglioramento dello stesso 

Quando svolgiamo le nostre analisi, non ci dimentichiamo mai di un aspetto fondamentale: coinvolgere le persone. Sono solo loro che, grazie agli input che ricevono da noi, forniscono gli spunti vincenti per ambire al miglioramento aziendale.

Spesso il miglioramento è già in azienda. Servono solo le giuste tecniche per risvegliarlo. 

Masterplan: dove abbiamo trovato i maggiori punti di miglioramento? 

In seguito alle nostre analisi, abbiamo elaborato il Masterplan.

Si tratta di un vero piano di azione, suddiviso in progetti e priorità, con una stima qualitativa dei benefici, degli investimenti e dei tempi necessari per riorganizzare l’azienda e la sua crescita. 

Nel caso specifico di Mirapack, i seguenti sono i principali progetti che, dal nostro punto di vista, possono rivelarsi il valore aggiunto per l’azienda: 

  • Gestione del Miglioramento Continuo 
  • SMED – Avviamento Macchina 
  • Logistica (interna, esterna, di produzione) 
  • KPI e Indicatori di Performance Aziendali 
  • Gestione della manutenzione 
  • Organizzazione Aziendale 
  • Ordine, Struttura e Pulizia 

Per ognuno di questi, come è nostra abitudine fare, abbiamo, in aggiunta, calcolato il ROI (Return on Investment). 

Il futuro del progetto congiunto 

Dopo un’attenta analisi del Masterplan da parte di Mirapack, la direzione ci ha confermato di voler intraprendere questo avvincente cammino assieme a noi. 

Ovviamente, per noi di Induvation è stato come sempre un piacere conoscere una nuova azienda, nuovi professionisti, nuovi modi di lavorare e nuovi obiettivi direzionali. 

Inoltre, siamo stati contenti di riscontrare che le motivazioni per le quali Mirapack si è rivolta a noi siano anche risultate dalle nostre analisi come i principali punti di miglioramento per ambire all’Eccellenza Operativa. 

Le nostre aziende sono allineate sul cammino da percorrere e sulle aree aziendali con il maggior potenziale di miglioramento. 

Ed è per questo che siamo sicuri che la collaborazione sarà vincente! 

#Induvation – Partner del Vostro Successo 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *